Catania, scoperto deposito motorini rubati: arrestato 26enne

Catania, scoperto deposito motorini rubati: arrestato 26enne

0
SHARE

Nella serata di ieri, agenti delle volanti  sottoponevano a fermo di indiziato di delitto per i reati di ricettazione e possesso di documenti falsi il pregiudicato N. I., nato in Gana, classe 1990, e residente a Catania.

Nello specifico, a seguito della localizzazione mediante teleallarme di un veicolo rubato collocato all’interno del “parcheggio Barcellona”, situato nel quartiere ad elevata densità criminale di San Cristoforo, gli agenti portatisi sul posto riscontravano la presenza di 22 motocicli risultati di provenienza furtiva, tutti privi di targa ed imballati con cellophane e stracci, i quali presumibilmente erano destinati ad essere condotti su container per essere successivamente trasportati via mare in paesi stranieri. I predetti motocicli venivano, pertanto, dapprima sottoposti a sequestro probatorio e successivamente restituiti ai legittimi proprietari. A seguito di una laboriosa attività investigativa si riusciva a rintracciare il predetto N. I., gestore dell’area in cui sostavano i motocicli di provenienza furtiva, il quale si dava a precipitosa fuga, ma veniva subito bloccato e condotto presso gli uffici della locale Questura per i dovuti accertamenti.

A seguito di perquisizione nel domicilio del N. I, venivano rinvenute delle chiavi di accensione riconducibili ai motocicli nonché dei documenti contraffatti.

Pertanto, si procedeva al fermo di indiziato di delitto ex art 384 c.p.p. del N. I., che, su disposizione del P.M. di turno, veniva associato alla casa circondariale “Piazza Lanza” di Catania, in attesa della successiva convalida dinanzi al G.I.P.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *