Catania, sequestrati 46.000 “botti” di Capodanno

Redazione

Cronaca

Catania, sequestrati 46.000 “botti” di Capodanno

di Redazione
Pubblicato il Dic 31, 2015

Imilitari del Comando provinciale della Guardia di finanza di CATANIA hanno sequestrato oltre 46.000 “botti di Capodanno”, di produzione cinese, illegalmente detenuti e venduti da un cinquantunenne catanese. L’uomo e’ stato sorpreso a vendere i fuochi presso il mercato di piazza Carlo Alberto su due bancarelle improvvisate.

I finanzieri hanno deciso di procedere alla perquisizione dell’abitazione dell’ambulante, dove sono stati trovati oltre 43 chili di materiale esplodente. L’ambulante e’ stato denunciato.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361