Catania, sequestrati 46.000 “botti” di Capodanno

Catania, sequestrati 46.000 “botti” di Capodanno

0
SHARE

Imilitari del Comando provinciale della Guardia di finanza di CATANIA hanno sequestrato oltre 46.000 “botti di Capodanno”, di produzione cinese, illegalmente detenuti e venduti da un cinquantunenne catanese. L’uomo e’ stato sorpreso a vendere i fuochi presso il mercato di piazza Carlo Alberto su due bancarelle improvvisate.

I finanzieri hanno deciso di procedere alla perquisizione dell’abitazione dell’ambulante, dove sono stati trovati oltre 43 chili di materiale esplodente. L’ambulante e’ stato denunciato.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY