Colpi di pistola contro auto della moglie, la difesa: “Non ha sparato...

Colpi di pistola contro auto della moglie, la difesa: “Non ha sparato lui”

0
SHARE
Alessandro Tavormina

Per l’accusa sarebbe stato lui ad esplodere dei colpi contro l’auto della moglie, ma gli avvocati difensori di Alessandro Tavormina, 34 anni, accusato di tentato omicidio nei confronti della donna, hanno replicato alle accuse dichiarando che la sera del 6 maggio dello scorso anno, Tavormina si trovava nella sua abitazione di Ribera e non nella via Marco Polo di Sciacca, luogo dove si svolsero i fatti, e quindi non è stato lui a sparare. Il processo si celebra con il rito abbreviato e vede Tavormina accusato di aver sparato, secondo la ricostruzione operata dai Carabinieri, cinque colpi di pistola contro la Mercedes con al volante l’ex moglie, una donna di 38 anni di Ribera. L’arma del presunto tentato omicidio non è mai stata ritrovata. La donna ha raccontato di aver notato una Fiat Punto che la seguiva con insistenza e che uditi cinque spari, spaventata e resasi conto di essere in pericolo, chiamò i Carabinieri. L’uomo alla guida dell’auto si è dato alla fuga. I colpi di pistola raggiunsero il vetro posteriore dell’auto e uscirono dal parabrezza sul quale erano evidenti i fori.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *