Giudiziaria

Droga, convalidato l’arresto ai domiciliari del pastore di Licata

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento ha convalidato l’arresto di Maurizio Licata, il pastore licatese di 50 anni finito in manette nella tarda mattinata di venerdì scorso per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. L’uomo è stato tratto in arresto dagli agenti del locale Commissariato di P.S. di Licata in quanto colto nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nel corso di una perquisizione effettuata con l’ausilio di unità cinofile della Questura di Palermo all’interno di un ovile sito in C.da Montegrande ed in un terreno circostante nella disponibilità del Licata, venivano rinvenuti, all’interno di un bidone occultato sotto alcune balle di fieno, tre involucri contenenti complessivamente 1,100 Kg. di marijuana.

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari in atteso del giudizio per direttissima che verrà celebrato il prossimo mese.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top