Droga: piantagione di canapa indiana tra arance e peperoni

Droga: piantagione di canapa indiana tra arance e peperoni

0
SHARE

Nessuna anguria a forma di cuore, come quella prodotta in Giappone,  ma bisogna riconoscere che la genialità espressa da questo agricoltore scordiense non è da meno. Il 58enne R.A., appunto di Scordia (CT), per incrementare il proprio budget familiare si è inventato, in quella Contrada GAGLIOLA,  una rigogliosa piantagione di canapa indiana perfettamente mimetizzata tra gli alberi di agrumi e le piante di peperoni.  C’è voluto il buon fiuto dei Carabinieri del  Nucleo Radiomobile della Compagnia di Palagonia (CT), che attingendo da alcuni rumor di paese, hanno saputo attendere il momento propizio rivelatosi quando l’arguto coltivatore è andato ad irrigare le proprie creature. I militari hanno sequestrato ben 34 piante di canapa indiana, alte circa 2 metri, nonché una quindicina di grammi di “marijuana”  rinvenuti dentro un barattolo nella sua abitazione.

L’arrestato, su diposizione del magistrato di turno,  è stato posto agli arresti domiciliari con l’accusa di coltivazione illecita di sostanze stupefacenti.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *