Cronaca

Droga: ritorna in carcere, dopo lunga latitanza, “u francisi”

Sebastiano Adriano Chiovetta

Sebastiano Adriano Chiovetta

Rientrerà oggi in Italia Adriano Sebastiano Chiovetta, elemento di spicco di un gruppo criminale siciliano, arrestato nel giugno 2013, a seguito dell’operazione ‘Nickname’, condotta dal Commissariato di Leonforte (Enna) e dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Enna.

L’indagine, diretta dalla Dda di Caltanissetta, portò all’esecuzione di 43 arresti, tra cui 5 minori, di cui 26 ordinanze di custodia cautelare in carcere e altre 17 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

Chiovetta, detto ‘u francisi’, fu per molti anni tra i più attivi collaboratori dell’organizzazione criminale, capeggiata da Pietro Cuccia; e, mentre si trovava agli arresti domiciliari, subito dopo la sentenza emessa dalla Corte d’Appello di Caltanissetta, fuggì in Francia. Dopo una serie di indagini l’uomo è stato localizzato e arrestato a Parigi, dando esecuzione al mandato d’arresto europeo.

Dopo l’arrivo all’aeroporto di Fiumicino verrà portato in carcere e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria siciliana.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top