Palermo

Duplice omicidio a Palermo, Ruperti: “Coppia nega anche davanti a evidenze”

“La coppia non ha collaborato neppure davanti ad alcune evidenze, marito e moglie hanno continuato a negare un coinvolgimento nel duplice delitto. Ma noi abbiamo tutti gli elementi investigativi che ci portano dritti verso Carlo Gregoli e Adele Velardo”. Lo ha detto il dirigente della Squadra mobile di PALERMO, Rodolfo Ruperti, commentando il fermo della coppia di coniugi, accusata del duplice omicidio avvenuto ieri a Falsomiele. “Riteniamo che siano entrambi coinvolti in questa tristissima vicenda – dice Ruperti che ha condotto l’inchiesta coordinata dalla Procura – Sulle cause stiamo ancora cercando di capire, al momento la pista  mafiosa sembra non esserci più anche se si devono chiarire bene i motivi”. “Abbiamo elementi che ci portano a ritenere che hanno sparato con due armi. Grazie ad alcune attività tecniche, siamo riusciti a fornire alla Procura della Repubblica, che poi ha emesso un provvedimento di fermi dei gravi indizi a carico della coppia”, ha spiegato Ruperti. Il fermo è scattato intorno alle quattro del mattino, dopo quasi dodici ore di interrogatorio. Ma i due continuano a negare

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top