Esplosione vulcanelli ad Aragona: Fontana (Legambiente) indagato, con altre 2 persone, per...

Esplosione vulcanelli ad Aragona: Fontana (Legambiente) indagato, con altre 2 persone, per morte Laura e Carmelo (Video)

0
SHARE
Mimmo Fontana e Daniele Gucciardo

mimmo fontana

La Procura della Repubblica di Agrigento ha iscritto nel registro degli indagati i vertici della riserva naturale delle Maccalube di Aragona nell’ambito dell’inchiesta sulla morte, lo scorso 27 settembre, di Laura e Carmelo Mulone, i fratellini di 7 e 10 anni sepolti dal fango espulso nell’esplosione di un vulcanello. Viene ipotizzato il reato di omicidio colposo plurimo in concorso per il presidente regionale di Legambiente e direttore della riserva, Domenico Fontana,  per il dipendente del sito naturalistico, Daniele Gucciardo nonché per Francesco Gendusa, dirigente dell’assessorato regionale al Territorio, esperto di siti naturalistici. L’iscrizione nell registro degli indagati segue il deposito di una perizia disposta dalla Procura nella quale sarebbero emerse una serie di carenze in ordine alla messa in sicurezza della riserva.

 

gucciardo

La tragedia accadde il 27 settembre scorso. I due bambini erano insieme al padre che li aveva portati nella riserva per festeggiare il compleanno del maschietto. Improvvisamente la terra comincio’ a tremare, ci fu un’esplosione e si sollevo’ una colonna di fango di 40 metri che seppellì i due bambini. Il padre venne trascinato via e salvato dalla Protezione civile. La bambina fu ritrovata subito, mentre il corpo del fratellino fu recuperato solo in serata. Dopo mesi di indagini, la procura ha individuato nei gestori della Riserva i responsabili del fatto: non avrebbero messo in sicurezza l’area. Domenico Fontana è anche il presidente di Legambiente Sicilia nonchè neo assessore al Comune di Agrigento, appena designato dal nuovo sindaco Calogero Firetto.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *