“Festival dei bambini nel mondo”: distintivo della Sagra del mandorlo

“Festival dei bambini nel mondo”: distintivo della Sagra del mandorlo

0
SHARE
Bambini nel mondo, foto di gruppo

Bambini nei loro costumi nazionali polacchi
Bambini nei loro costumi nazionali polacchi

 Per la sedicesima volta la Sagra del Mandorlo in fiore esordisce con il “Festival dei bambini nel mondo” che sembra  sia diventato il carattere distintivo di un invecchiato evento annuale sempre vittima dell’incertezza.

Oggi i bambini protagonisti hanno ricevuto il saluto ufficiale con il sindaco Firetto che ha fatto gli onori di casa al collegio dei Filippini insieme alla presidente del Consiglio comunale Daniela Catalano, al vicesindaco Elisa Virone, l’assessore Beniamino Biondi e numerosi funzionari  comunali.  Giuseppe Moscato è stato il trait d’union tra lo speaker straniero e i convenuti.

Il tradizionale scambio di doni ha caratterizzato l’incontro  con i gruppi che quest’anno sono sette: Albania, Artistic Ensemble  “Kaltersia” di Tirana; Bulgaria,  Dance Ensemble “ Plamache” di Sofia; Georgia,  Children Ensemble “ Merani” di Tiblisi; Korea, “Woori -Doori” di Seul; Polonia,  “Mali Gorzowiacy” di Gorzów Wielkopolski; Russia, “Eralash” di Cheliabinsk  e Italia, “I Tamburellisti di Otranto”, Puglia. Con loro i gruppi agrigentini: Gergent, Oratorio Don Guanella, i piccoli del Val D’Akragas, I Picciotti da purtedda, Fabaria folk  e Herbessus.

Soddisfazione hanno espresso il sindaco Firetto e il promotore del festival Giovanni Di Maida che ha voluto ribadire come il Festival voglia “far partire un messaggio di pace dal Tempio della Concordia dove i bambini leggeranno i diritti del fanciullo promulgati dall’Unicef che spesso ancora oggi vengono calpestati. Soprattutto in un periodo in cui ogni giorno molti bambini vengono derubati della loro infanzia per affrontare guerre e migrazioni”.

Il Festival “I bambini del mondo” è organizzato dall’Aifa, Associazione international folk Agrigento, guidata da Luca Criscenzo che ha preso il posto del papà Claudio, immaturamente scomparso, ed assegnerà come ogni anno il premio “Claudio Criscenzo” in memoria dell’ideatore del festival.

Negli ultimi anni i premi sono andati all’Ucraina (2011), alla Georgia (2012), Indonesia (2013), Ucraina (2014), Messico (2015).

Numerosi gli spettacoli secondo calendario che i giovani protagonisti effettueranno al Palatenda e  anche al Teatro Pirandello insieme a una loro sfilata da piazza Pirandello a piazza Cavour per domenica 14 febbraio alle ore 10.

Foto di gruppo per i piccoli parteciapanti
Foto di gruppo per i piccoli parteciapanti
Il salone dei Filippini gremito dei partecipanti al festival
Il salone dei Filippini gremito dei partecipanti al festival

 

 

Il sindaco con l'organizzatore Di Maida e lla presidente del Consiglio Daniela Catalano
Il sindaco con l’organizzatore Di Maida e lla presidente del Consiglio Daniela Catalano
Il sindaco Firetto insieme a due bimbi
Il sindaco Firetto insieme a due bimbi

 

Il sindaco Firetto riceve i bambini del festival
Il sindaco Firetto riceve i bambini del festival
Il sindaco si intrattiene con gli ospiti
Il sindaco si intrattiene con gli ospiti
Ill manifesto dell festival dei bambini
Ill manifesto dell festival dei bambini
Lo scambio dei doni
Lo scambio dei doni

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *