“Grillo dice che mafia non esiste? Lo dica a parenti delle vittime”

“Grillo dice che mafia non esiste? Lo dica a parenti delle vittime”

0
SHARE

“Ma Beppe Grillo dove vive? Non bastava la frase ‘la mafia ha morale’ di qualche tempo fa, ora continua con una esternazione a dir poco irreale usando la frase ‘la mafia non c’è'”. Lo sottolineano in una nota Luigi Coppola, testimone di giustizia e fondatore del Movimento per la lotta alla criminalità organizzata, Gennaro Ciliberto, presidente e tesoriere del movimento e Cosimo Maggiore, segretario del movimento e referente per la Puglia. “Carissimo Grillo – continua Coppola – almeno abbi il coraggio di dirlo in faccia a chi dalle mafie ha subito morte e dolore, a chi ha perso un figlio, un padre, una madre o tutta la vita. Dillo a Falcone  e Borsellino. Caro Grillo se per te la mafia non esiste allora chi è Totò Riina, chi è Provenzano, chi è Brusca e chi è Matteo Messina Denaro? Per me sono dei mafiosi criminali, che già al solo nominarli mi si rivolta lo stomaco. Grillo anche questa volta hai lanciato un messaggio negativo e forse la Mafia ti ringrazierà ma certamente noi del movimento ci sentiamo offesi e oltraggiati da questa frase”. “E allora se le mafie non esistono, noi che le lottiamo siamo dei pazzi? – prosegue – E allora anche a Napoli caro Grillo chi ancora fa scorrere fiumi di sangue? E perché non vieni a dirlo in Campania che la camorra non esiste? Chiedi a Di Maio se le mafie e la camorra sono fantasmi irreali, anzi restiamo meravigliati che Di Maio taccia”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *