Il cinema che fa bene a “Sciacca film fest”, serata conclusiva con...

Il cinema che fa bene a “Sciacca film fest”, serata conclusiva con premi e musica

117 views
0
SHARE

Si è conclusa ieri sera alla Badia Grande la tre giorni della rassegna “Altre identità: il cinema che fa bene”, anteprima dello “Sciacca Film Fest” 2015 diretta da Sino Caracappa e  promossa dall’Associazione il Cortile, dalla Vertigo, con il concorso dell’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Sciacca, da Associazioni e Cooperative sociali del territorio e da sponsor privati.

L’assessore alle Politiche Sociali Daniela Campione esprime “soddisfazione e orgoglio” per l’esito della manifestazione, dedicata interamente al tema della disabilità, con un ringraziamento a quanti hanno lavorato e si sono messi in gioco: “E’ stato il primo e significativo evento, un laboratorio di iniziative che ha lasciato tutti entusiasti e con la voglia di fare di più”.

Oltre ai documentari e film in programmazione, ieri sera alla Badia Grande sono stati premiati i partecipanti del concorso del “Bar multisensoriale”, un percorso al buio con degustazione guidato da ragazzi non vedenti ed organizzato dall’Unione Italiana Ciechi di Agrigento. Nella sezione scuola primaria è stata premiata la piccola Sara Ciaccio dell’I.C.S. Dante Alighieri; per la sezione scuola media Ylenia Maniscalco dell’Istituto Comprensivo Scaturro. Gli organizzatori hanno deciso di premiare anche il diciannovenne Riccardo Sicilia che ha condiviso su Facebook la sua esperienza carica di emozioni. A concludere la serata, l’esibizione musicale “I suoni e le voci dei silenzi”, a cura di Alessandro Pusateri, Associazione Crescere Insieme, Associazione Nuovi Orizzonti, Rappresentanza Intercomunale ENS e UIC di Agrigento.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *