In auto con 50 kg di sigarette di contrabbando: 2 arresti

In auto con 50 kg di sigarette di contrabbando: 2 arresti

0
SHARE

Viaggiavano in auto con 50 chili di sigarette di contrabbando. Con l’accusa di contrabbando di tabacchi lavorati esteri i carabinieri hanno arrestato a Petrosino, nel Trapanese, Abdellah Hassoune, 32 anni, marocchino, e Mohamed Amine Hasni, 25 anni, palermitano di origini marocchine, entrambi con precedenti di polizia. I due sono stati bloccati dai militari in viale Regione siciliana e da subito sono apparsi parecchio agitati. E’ scattato così il controllo, che ha permesso ai carabinieri di trovare nella vettura su cui viaggiavano cinque sacchi in plastica di grosse dimensioni contenenti diverse stecche di sigarette di fabbricazione  coreana. Le sigarette, complessivamente 49,6 chili, erano nascoste nel vano bagagli e sui sedili posteriori. Addosso Hassoune aveva tre rotoli di banconote di vario taglio, per un ammontare complessivo di 1.600 euro. Il denaro e le sigarette, che se immesse sul mercato avrebbero fruttato oltre 7mila euro, sono state sequestrate. Per i due, invece, sono scattate le manette. Dopo la convalida dell’arresto Hassoune è stato sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Mazara del Vallo, mentre a Hasni è stato applicato il divieto di dimora nel comune di Marsala.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *