Intensa attività anticrimine della Polizia di Agrigento: numerosi i provvedimenti

Intensa attività anticrimine della Polizia di Agrigento: numerosi i provvedimenti

175 views
0
SHARE

Continua senza sosta l’attività anticrimine della Polizia di Stato in tutto il territorio provinciale. L’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha applicato numerosi provvedimenti a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.

In particolare, su segnalazione del Commissariato di P.S. di Licata C.M., classe 1988 di Licata, con precedenti per lesioni personali, violazione della normativa sugli stupefacenti, e resistenza a pubblico ufficiale, è stato applicato, ai sensi dell’art.75 bis del D.P.R. 309/90 il provvedimento con il quale il Questore di Agrigento fa obbligo al medesimo, per la durata di due anni, a rientrare presso la propria abitazione entro le ore 20.00 e non uscire prima delle ore sette del mattino. Gli è stato fatto divieto, per due anni, di condurre qualsiasi veicolo a motore.

Analogo provvedimento è stato applicato a carico di R.V., classe 1988, di Ribera con precedenti per violazione normativa stupefacenti, rapina, minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento. Anche il medesimo, per la durata di due anni, sarà obbligato a rientrare presso la propria abitazione entro le ore 20.00 e non uscire prima delle ore sette del mattino.

Inoltre, sono stati applicati gli AVVISI ORALI alle seguenti persone:

  1. H. H. , classe 1995, cittadino libico abitante ad Agrigento.

L.M.A.G., classe 1996, abitante a Canicattì.

M.S., classe 1989, abitante a Campobello di Licata.

M.S., classe 1984, abitante a Palma di Montechiaro

 

L.M.S., classe 1989, abitante a Campobello di Licata.

 

D.A.C., classe 1948, abitante a Ravanusa.

G.M., classe 1987, abitante a Sciacca.

C.L., classe 1968, abitante a Sciacca.

S.D., classe 1979, abitante a Siculiana.

 

Il provvedimento di ammonimento è stato irrogato a F. M., classe 1969, ammonita oralmente dal Questore di Agrigento in quanto responsabile di atti persecutori (c.d. stalking), realizzato tramite sms, pedinamenti etc) ai danni dell’ex compagno.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *