Lampedusa, Nicolini: “Migranti dormono per terra… cos’altro possiamo fare noi?”

Lampedusa, Nicolini: “Migranti dormono per terra… cos’altro possiamo fare noi?”

0
SHARE
Giusi Nicolini

“In questo momento abbiamo 1.375 migranti. Centocinquanta sono partiti oggi, altri 150 ieri. I posti purtroppo sono ancora meno perche’ abbiamo avuto all’inizio dell’estate l’incendio in un capannone. In realta’ in questo momento ci sono solo 250 posti. Le persone stanno dormendo per terra: bambini, donne, minori non accompagnati. Ma cos’altro possiamo fare noi?”. Lo ha detto il sindaco di Lampedusa e Linosa Giusy Nicolini parlando a CATANIA alla Festa nazionale dell’Unita’. “L’unica cosa che ho chiesto al Governo – ha aggiunto – e’ di velocizzare i trasferimenti. Un giorno, due giorni e’ sempre meglio di stare in mezzo ad una strada. Noi siamo la prima porta d’ingresso in Europa, il porto vicino piu’ sicuro – ha concluso il sindaco – anche adesso che lo schieramento di navi a Sud di Lampedusa fa non solo i soccorsi, ma anche i trasporti verso Sicilia e Sardegna”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *