Licata: chiedono 200 euro per restituire auto prestata, 3 arresti

Redazione

Apertura

Licata: chiedono 200 euro per restituire auto prestata, 3 arresti

di Redazione
Pubblicato il Mar 1, 2016
Licata: chiedono 200 euro per restituire auto prestata, 3 arresti

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri con l’accusa di estorsione.

La vittima è un 65enne di Licata, nell’agrigentino, che aveva prestato l’auto a una donna rumena, Renata Paun, di 46 anni. Quest’ultima, insieme al connazionale Andrei Stirbu, di 27 anni, e al gelese Claudio Iannì, di 50 anni, pregiudicato ed appartenente alla Stidda di Gela (clan Iannì-Cavallo) avrebbe cercato di estorcere 200 euro per la restituzione del mezzo.

Ai tre indagati sono stati concessi gli arresti domiciliari.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361