Licata, condanna definitiva per estorsione: arrestato impiegato postale

Licata, condanna definitiva per estorsione: arrestato impiegato postale

0
SHARE
Giuseppe Cambiano

Giuseppe Cambiano
Giuseppe Cambiano
I Carabinieri della Stazione di Licata, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni penali Tribunale di Agrigento, hanno arrestato Giuseppe Cambiano, 32 anni impiegato postale, già noto alle forze dell’ordine dovendo il espiare la pena definitiva di anni 5 e mesi 2 di reclusione, poiché giudicato colpevole, al termine dei tre gradi di giudizio, di estorsione in concorso, reato commesso a Licata in data 19.11.2011. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva associato presso la casa circondariale di Agrigento a disposizione dell’autorità giudiziaria. La vicenda che riguarda Cambiano è questa: l’uomo ha estorto denaro a un commerciante di Licata, ed è stato scoperto dopo che i carabinieri, nel corso di un’attività investigativa, sono riusciti ad accertare che Cambiano, con reiterate minacce, aveva costretto un commerciante del luogo a consegnargli la somma contante di 300 euro. Dopo aver monitorato le fasi di consegna del denaro, i militari hanno fermato e perquisito l’uomo, ritrovato in possesso di quattro banconote da 50 euro che erano state opportunamente contrassegnate prima della consegna.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *