Licata, evade dai “domiciliari”: arrestato disoccupato

Licata, evade dai “domiciliari”: arrestato disoccupato

0
SHARE
Carabinieri

Con l’accusa di evasione dai domiciliari, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Licata (AGRIGENTO) nel corso di un servizio di pattuglia hanno arrestato il disoccupato Vincenzo Cannizzaro, 50 anni. I militari dell’Arma, nel transitare dalla centralissima Via Gela, hanno notato l’uomo mentre si trovava a piedi fuori dalla propria abitazione, “violando con questa condotta la misura cautelare cui era sottoposto”. A quel punto i Carabinieri hanno bloccato e arrestato Cannizzaro per condurlo presso la Caserma dei Carabinieri di Licata.     L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY