Licata, sindaco “sceriffo”: scopre un furto e fa arrestare un ladro dopo...

Licata, sindaco “sceriffo”: scopre un furto e fa arrestare un ladro dopo un inseguimento

0
SHARE
Angelo Cambiano, sindaco di Licata

Il sindaco di Licata è stato protagonista di un arresto avvenuto nel pomeriggio di ieri nella cittadina marinara. Angelo Cambiano, infatti, era in giro con il comandente dei vigili urbani per un giro perlustrazione del territorio quando ha notato due giovani che armeggivano sui binari della ferrovia. A quel punto lo stesso sindaco ha allertato la polizia che si è precipitata immediatamente sul luogo, ma i due giovani, udendo le sirene si sono dati alla fuga in direzione della stazione ferroviaria proprio dove vi erano il sindaco con i vigili che hanno inseguito i fuggitivi che però sono riusciti a far perdere le tracce. Ma purtroppo per loro i poliziotti li hanno comunque identificati e andati a cercare nelle rispettive dimore. Uno di loro è un licatese di 34 anni, Gabriele Calderaro, arrestato per tentato furto. Secondo l’accusa si trattere proprio di uno dei due uomini intenti a rubare rame alla stazione ferroviaria. Il giovane è stato posto ai domiciliari in attesa del processo fissato per lunedì. Nella arda serata gli agenti hanno individuato anche il presunto, secondo autore del tentivo di furto. Si tratta di un giovane del luogo di 33 anni che è stato denunciato a piede libero, considerato che l’arresto non era più possibile perchè era trascorsa la flagranza di reato.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *