Lo Bello (Confindustria): “Nessun interesse in aeroporto di Catania, querelo Crocetta”

Lo Bello (Confindustria): “Nessun interesse in aeroporto di Catania, querelo Crocetta”

0
SHARE

Il vicepresidente educational di Confindustria, Ivan Lo Bello, ha querelato il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, che, in un’intervista al quotidiano La Sicilia, sull’aeroporto di Catania si chiede “la Regione poteva mai favorire gli interessi di Ivan Lo Bello?”. Il riferimento e’ allo stop deciso dalla Regione all’accesso in borsa della Sac, societa’ che gestisce i servizi dello scalo internazionale. “Non si doveva fare una vendita sottobanco delle azioni – dice il governatore – invece ci vuole una bella gara internazionale per la privatizzazione”. Secondo Crocetta “erano tutti pronti a buttarsi come sciacalli sull’aeroporto. Io non c’entravo per niente – aggiunge – e volevano tirarmi dentro ‘sta cosa. A quel punto ho detto basta. La Regione poteva mai favorire gli interessi di Ivan Lo Bello?”. “In relazione alle dichiarazioni del Presidente Crocetta – afferma Lo Bello – ho dato mandato ai miei avvocati di agire in sede civile e penale a tutela della mia immagine e della mia onorabilita’. Invito il presidente Crocetta, se vuole essere coerente fino in fondo, ad andare immediatamente alla Procura distrettuale di Catania, per denunciare gli ‘interessi’ di cui parla, che a suo dire riguarderebbero la Sac, Societa’ aeroporto Catania Spa”. Lo Bello annuncia che “chiedera’ questo ogni giorno, perche’ – spiega – non si possono dire cose cosi’ gravi e poi non andare fino in fondo”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *