Mafia, agguato in piazza, uomo ferito da killer che lo insegue e gli spara 3 volte

Redazione

Caltanissetta

Mafia, agguato in piazza, uomo ferito da killer che lo insegue e gli spara 3 volte

di Redazione
Pubblicato il Apr 25, 2016
Mafia, agguato in piazza, uomo ferito da killer che lo insegue e gli spara 3 volte

Agguato di stampo mafioso, questa sera, intorno alle 21,30, nel centro storico di Gela. Due killer in sella a un ciclomotore avrebbero sparato alcuni colpi di pistola contro un uomo di 32 anni, Gaetano Marino, con precedenti per associazione mafiosa e traffico di stupefacenti, che stava passeggiando con una donna – la fidanzata, sembra – tra la gente, in via Trieste, davanti alle vetrine di un negozio all’angolo con il corso Vittorio Emanuele. Marino e’ stato raggiunto da alcuni proiettili all’addome e, malgrado le ferite, avrebbe tentato la fuga verso piazza Umberto, dove si svolgeva la “festa dell’abbondanza” di prodotti agricoli. C’e’ stato un fuggi-fuggi generale. A soccorrerlo e’ stata una volante della polizia che transitava sul corso dove a quell’ora e’ in vigore l’isola pedonale. I medici dell’ospedale Vittorio Emanuele si sono riservatati la prognosi tuttavia ritengono che le condizioni del ferito non siano gravissime. Illesa la fidanzata di Marino. Sull’episodio indagano polizia e carabinieri che sul luogo dell’agguato avrebbero rinvenuto tre bossoli sparati da una pistola automatica.


Dal Web


  • Caltanissetta

    M5S, stasera i nomi dei candidati al Parlamento: chi corre in provincia di Agrigento

    Pubblicato il 21 01 2018

    Erano tre le preferenze che ciascun iscritto poteva esprimere nei confronti di un candidato. Un sistema sicuramente innovativo nel panorama democratico italiano che - però - ha presentato anche alcune problematiche “tecniche”: soprattutto nelle prime ore di mercoledì - primo giorno di votazion..

    Continua a Leggere

  • Caltanissetta

    Porto Empedocle, secondo giorno di sciopero degli operatori ecologici

    Pubblicato il 21 01 2018

    Niente raccolta dei rifiuti a Porto Empedocle per il secondo giorno di fila: non c’è stata la fumata bianca dopo l’incontro - avvenuto nella mattinata di ieri - tra il primo cittadino Ida Carmina e i lavoratori che protestano per il ritardo nel pagamento degli stipendi. Secondo giorno di sciope..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361