Mafia di Agrigento, processo “Nuova Cupola”: confermate condanne di primo grado

Mafia di Agrigento, processo “Nuova Cupola”: confermate condanne di primo grado

Condividi

Confermate le condanne inflitte in primo grado nel processo d’appello scaturito dall’inchiesta Nuova Cupola sulle cosche di Agrigento. Condannati Carmelo Vetro a 9 anni, Pietro Capraro a 9 anni e 6 mesi, Gaetano Licata a 10 anni, Maurizio Romeo a 14 anni e Gerlando Russo a 9 anni. L’inchiesta Nuova Cupola, che sfocio’ in 54 arresti eseguiti il 26 giugno del 2012, avrebbe disarticolato le nuove famiglie mafiose della provincia di Agrigento. Confermata dalla Corte l’assoluzione di Bruno Pagliaro accusato di associazione mafiosa, per cui il pg aveva chiesto dieci anni.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *