Mafia, ex sindaco di Sciacca scrive allo scrittore Saviano: “We love Italy…...

Mafia, ex sindaco di Sciacca scrive allo scrittore Saviano: “We love Italy… e tu?”

0
SHARE

Caro Saviano, il nostro Paese ha bisogno di meno critici e, concordo, di migliori amministratori. We love Italy, e tu?”. E’ quanto si legge in una nota di Ignazio Messina, segretario nazionale dell’Italia dei Valori. “Sono stato sindaco in Sicilia, a Sciacca, 40 mila abitanti. Sette anni sotto scorta per garantire, insieme alla mia giunta, legalita’ e buona amministrazione. Il problema, per esperienza, non e’ solo quello di denunziare cio’ che non va, ma eliminare cio’ che non va e ripristinare la legalita’. Ti ammiro per quello che hai fatto ma occorrono anche soluzioni, non mere constatazioni. Se veramente vogliamo bene al nostro Paese- continua Messina- pensiamo alla interscambiabilita’ dei ruoli: chi e’ bravo, forte e ha la capacita’ di individuare cio’ che non va, la prossima volta, se veramente ama il proprio Paese, e’ moralmente obbligato a scendere in campo per passare dalla denunzia alla proposta, dall’individuare cio’ che non va , a risolvere cio’ che non va. Nella nostra straordinaria esperienza amministrativa esaltavamo le risorse e le bellezze del nostro territorio (concordo: non nostre ma di chi ce le ha lasciate in eredita’!) e abbiamo contribuito a risolvere i problemi, lottando la mafia(non come fanno oggi alcuni della cosiddetta ‘antimafia’ sulla quale, anche il Presidente della commissione antimafia ha dichiarato che sarebbe opportuno indagare) e la corruzione, senza interessi personali e al servizio della collettivita’. La differenza- conclude il segretario Idv- non va fatta tra chi parla bene e chi parla male del nostro Paese ma tra chi si limita ad evidenziare cio’ che non va (ritenendosi con cio’ a posto con la propria coscienza, avendo assolto al ruolo che si e’ auto assegnato) e chi invece ha il coraggio di offrire soluzioni. Chi non fa, certamente non sbaglia ma francamente ho sempre preferito chi si impegna a fare, con coraggio e nel rispetto della legge, pur rischiando di sbagliare”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *