Mafia, iniziata vendemmia in terreno confiscato ai clan agrigentini

Mafia, iniziata vendemmia in terreno confiscato ai clan agrigentini

0
SHARE

E’ iniziata questa mattina a Canicatti’ (AGRIGENTO) la raccolta di uva da tavola nei vigneti di contrada Vecchia Dama, confiscati alle famiglie mafiose della zona. Il personale della cooperativa sociale “Lavoro e non solo” e’ arrivato in mattinata da Corleone (Palermo), dove ha la sua sede legale ed operativa e oggi raccoglieranno circa 500 cassette di uva che saranno destinate ai mercati sociali della Toscana ed anche al circuito siciliano di numerose associazioni. La vendemmia continuera’ nei prossimi giorni e poi si passera’ alla raccolta dell’uva da mosto, che dara’ l’ormai famoso vino “Cento passi” rosso e bianco. La vendemmia ‘antimafia’ coincide con le manifestazioni organizzate da Canicatti’ dall’associazione d’impegno civico ed antimafia “Tecnopolis” ed “Amici del Giudice Rosario Livatino” per ricordare il magistrato ucciso dalla mafia assieme al presidente Antonino Saetta e al figlio Stefano, trucidati in due diversi agguati il 21 settembre de 1990 ed il 25 settembre del 1988.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *