Mafia, legale di Ciancimino rinuncia al mandato difensivo

Redazione

IN EVIDENZA

Mafia, legale di Ciancimino rinuncia al mandato difensivo

di Redazione
Pubblicato il Feb 4, 2016
Mafia, legale di Ciancimino rinuncia al mandato difensivo

L’avvocato Francesca Russo ha rinunciato al suo mandato difensivo di Massimo Ciancimino. Lo si è appreso oggi, all’inizio dell’udienza del processo sulla trattativa tra Stato e mafia, in corso davanti alla Corte d’Assise di Palermo. Oggi depone proprio Ciancimino, imputato ma anche teste chiave del processo che vede alla sbarra, tra gli altri, il generale Mario Mori e il colonnello Giuseppe De Donno. Presente in aula l’altro difensore di Ciancimino, Roberto D’Agostino e due assistenti. Non si conoscono i motivi per i quali l’avvocato Russo ha lasciato il mandato. Ciancimino, interpellato dai giornalisti, parla di ”normale venire meno del rapporto di fiducia”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361