Minaccia vicini: “Trovo una pistola e vi sparo in testa”, arrestato

Minaccia vicini: “Trovo una pistola e vi sparo in testa”, arrestato

0
SHARE
Carabinieri

E’ finito in carcere un catanese di 45 anni accusato di minacce di morte nei confronti di una coppia di vicini di casa.

Tutto ha avuto inizio alla fine dell’anno scorso, quando l’uomo per vecchi dissidi di vicinato ha iniziato a prendere di mira i due e in un crescendo quasi maniacale a cominciato a pedinarli e minacciarli apertamente in pubblico.

Due gli episodi che hanno spinto la coppia a rivolgersi ai carabinieri: un’aggressione fisica nei confronti dell’uomo,  costretto a ricorrere alla cure dei sanitari dell’ospedale Garibaldi Centro di Catania ed una minaccia esplicita mi sto organizzando per trovare una pistola così vi sparo in testa”.

Dopo la denuncia, i militari hanno intercettato l’uomo vicino casa e durante la perquisizione hanno scoperto un bigliettino che riportava testualmente: “pistola euro 100 + modifica euro 1.600 e 150 colpi”. Ed effettivamente nell’abitazione del 45enne è stato trovata e sequestrata una pistola marca Bruni cal.8 munita di 50 cartucce a salve.

Per l’uomo è scattata la custodia cautelare in carcere disposto dal Gip di Catania: ora si trova rinchiuso a Piazza Lanza.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *