Naro: convegno su registro dei tumori nel territorio agrigentino

Naro: convegno su registro dei tumori nel territorio agrigentino

0
SHARE
Registro tumori

Sembra che Naro si sia svegliata da un torpore che oramai da tempo l’avvolgeva. A fine marzo c’è stato il raduno delle moto Harley-Davidson grande successo di partecipazione di mezzi e persone; sabato 11 e domenica 12 è previsto il raduno delle auto d’epoca, altro evento di prestigio per la città della Fulgentissima. Infine sempre sabato 11, nella mattinata, nell’aula consiliare del Comune di Naro,  sarà tenuto un convegno sulle cause e motivi delle patologie dei tumori, occasione in cui, sarà fatta la richiesta di accreditare un registro dei tumori nel nostro territorio, ovvero presso l’Asp di Agrigento. L’evento patrocinato dal Comune di Naro, sarà aperto  dal sindaco di Naro, Lillo Cremona, che dopo un breve saluto agli intervenuti, presenterà brevemente l’iniziativa, insieme a Calogero Ninotta (dell’Associazione “Salute ed ambiente” di Ravanusa), a Fina Alongi (presidente Airc Sezione provinciale di Agrigento) e a Giuseppa Candela (responsabile del Registro tumori di Trapani ed Agrigento, presso l’Asp di Trapani).

Relatori del convegno saranno: Alfredo Butera, direttore di oncologia medica all’Asp di Agrigento; Domenico La Porta, specialista di chirurgia oncologica Baystate Medical Center e docente al Tufts University Medical School di Boston (Usa); Gaetano Geraci, direttore del servizio epidemiologia Asp di Agrigento. Concluderanno i lavori: Salvatore Puma, presidente dell’Ordine dei Medici di Agrigento e Salvatore Lucio Ficarra, direttore generale dell’ASP. Alla manifestazione-convegno, sono previsti gli interventi delle autorità: Rosario Crocetta, presidente Regione Siciliana; Mariella Lo Bello, vice-presidente Regione Siciliana; Vincenzo Fontana, vice-presidente Commissione Servizi sociali e Sanitari Ars; Calogero Firetto, componente Commissione servizi sociali e sanitari Ars; Giovanni Panepinto, componente Commissione Affari Istituzionali Ars; Antonino Bosco, parlamentare della Camera dei Deputati; Giuseppe Marinello, parlamentare del Senato Repubblica; Tonino Moscatt, parlamentare della Camera dei Deputati; Maria Grazia Brandara, commissario straordinario del Comune di Licata e numerosi sindaci dell’hinterland.

“Vogliamo sensibilizzare i politici, gli amministratori, gli operatori sanitari a tutti i livelli, gli utenti ed i cittadini – dichiara il sindaco di Naro, Calogero Cremona – sull’importanza di realizzare una struttura preposta alla raccolta di informazioni sui malati di cancro residenti nel nostro territorio.

Una simile struttura – conclude il sindaco – è infatti oltremodo efficace ai fini della tempestività e della prevenzione, consentendo di monitorare costantemente l’andamento della patologia oncologica, grazie alla ricerca attiva di informazioni, poi codificate, archiviate e rese disponibili per studi e ricerche”.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY