Nave “Aquarius”, carica di migranti, ancora davanti le coste agrigentine

Redazione

Agrigento

Nave “Aquarius”, carica di migranti, ancora davanti le coste agrigentine

di Redazione
Pubblicato il Giu 13, 2018
Nave “Aquarius”, carica di migranti, ancora davanti le coste agrigentine
Dopo oltre 12 ore di navigazione, l’Aquarius – scortata da nave Dattilo della Guardia Costiera e nave Orione della Marina Militare che hanno preso a bordo 400 dei 629 migranti che erano sulla nave delle organizzazioni umanitarie – si trova davanti alle coste di Agrigento.

Partita alle 21 di ieri sera, Aquarius sta seguendo una rotta parallela alle coste meridionali della Sicilia, ad una ventina di miglia nautiche di distanza. La notte a bordo è trascorsa senza particolari problemi, così come sulle altre due navi. Resta invece nelle acque davanti alla Libia, dove ieri è naufragato un gommone, Sea Watch 3, la nave battente bandiera olandese della Ong Sea Watch che ha raggiunto la zona dove una nave della marina statunitense ha recuperato 41 naufraghi. “Aspettiamo assieme alla Marina statunitense – ha scritto la Ong in un tweet – una risposta dall’Italia circa il permesso di portare 41 sopravvissuti in un luogo sicuro”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361