Messina

Omicidio vigile Scipilliti: misura cautelare per coppia

E’ stato convalidato dal Gip del Tribunale di Messina il  “fermo di indiziato di delitto” eseguito dai Carabinieri di Messina il 25 gennaio scorso nei confronti di Fortunata Caminiti,  ritenuta responsabile – con il compagno Fabrizio Ceccio – dell’omicidio del vigile del fuoco Roberto Scipilliti, scomparso dal lungomare di Santa Teresa di Riva (Me) nel pomeriggio del 5 gennaio 2017 e rinvenuto cadavere nelle campagne di Savoca (Me), località Rina Superiore, nella serata del successivo 14 gennaio.

Contestualmente, nei confronti della donna e del compagno Fabrizio Ceccio il Gip del Tribunale di Messina ha emesso una ordinanza di “custodia cautelare in carcere” con la gravissima accusa di omicidio e occultamento di cadavere.

In corso di esecuzione il provvedimento da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Messina

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top