Sicilia

Pensioni, manifestazione della Cigl, attese 10 mila persone a Palermo

di Redazione
Pubblicato il Dic 2, 2017
Pensioni, manifestazione della Cigl, attese 10 mila persone a Palermo

Un appello lanciato dalla Cgil Palermo per la manifestazione di oggi “sta raccogliendo l’adesione di magistrati, del mondo dell’associazionismo laico e religioso, di politici, attori, giornalisti”. E’ un invito a partecipare alla mobilitazione nazionale organizzata dalla Cgil con lo slogan ”Pensioni, i conti non tornano” che si svolgerà oggi in 5 piazze italiane, tra cui Palermo, con concentramento alle ore 9 a piazza Crispi e corteo lungo via Libertà fino a piazza Verdi. A Palermo, dove la manifestazione avrà carattere regionale, arriveranno 20 pullman dalla provincia palermitana e 90 pullman da tutte le altre province. Sono attese 10 mila persone. Ci saranno i lavoratori di tutte le principali aziende siciliane, da Almaviva ai Cantieri Navali, i lavoratori dei cantieri edili della Sis e della Palermo-Agrigento, delle cave, i lavoratori del commercio e dello spettacolo, dei call center, delle aziende confiscate, i precari della scuola e i lavoratori delle aziende agricole e delle fabbriche metalmeccaniche, pensionati, studenti. La mobilitazione “è stata proclamata, dopo gli esisti negativi dei confronti con il governo, per cambiare il sistema previdenziale, per sostenere sviluppo e occupazione e per garantire futuro ai giovani”. A Palermo, partecipa il segretario confederale Maurizio Landini, che parlerà dal palco montato a piazza Verdi, dal quale prenderanno la parola alcuni lavoratori. A concludere tutte le iniziative sarà il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, che alle ore 12.30 interverrà dal palco di Roma, in collegamento video con tutte le piazze.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361