Picchiava la moglie incinta, condannato ad Agrigento

Redazione

Agrigento

Picchiava la moglie incinta, condannato ad Agrigento

di Redazione
Pubblicato il Mag 5, 2016

Il giudice monocratico, Giuseppe Miceli, del tribunale di Agrigento ha condannato ad 1 anno e 8 mesi di reclusione, per maltrattamenti in famiglia, Giuseppe Poggetti, 55 anni, di Porto Empedocle (Ag). L’uomo, poco piu’ di un anno fa, venne sottoposto, dal Gip Ottavio Mosti, alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare. Il cinquantacinquenne avrebbe picchiato la moglie anche durante la gravidanza tirandole addosso bottiglie piene d’acqua e una sedia.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361