Porto Empedocle, crisi al Comune: si dimettono il presidente Troja e 7...

Porto Empedocle, crisi al Comune: si dimettono il presidente Troja e 7 consiglieri

850 views
0
SHARE
Luigi Troja in conferenza stampa,

Luigi Troja dopo 9 anni si dimette da presidente e consigliere comunale di Porto Empedeocle e lo comunica con una conferenza stampa. Consapevole che il Comune non ha i conti in regola e dopo mesi di denunce all’opinione pubblica lascia al commissario straordinario il compito di risanare la situazione che è da pre-dissesto. Operazione verità, questo aveva chiesto l’ormai ex presidente del Consiglio, e in questa settimana scopre che da un anno e mezzo le bollette Enel non vengono pagate e nel frattempo si pensava a fare investimenti di immagine per la città. Da mesi denuncia la situazione grave della liquidità di cassa del Comune invitando l’amministrazione a prendere misure urgenti ma non è stato ascoltato. Solo oggi la situazione è stata sottolineata anche dal dirigente e dal segretario, gli stessi che a maggio invece avevano dichiarato una situazione nella norma. I debiti del comune sfiorano i dieci milioni di euro, 6 milioni di anticipazioni di cassa e 4 milioni di debiti vari tra cui il pagamento di 2 milioni di bollette Enel, discarica da pagare, gli stipendi pregressi da elargire ai dipendenti e per i quali non c’è previsione di pagamento, forse solo qualche acconto. Le misure che si dovranno adottare saranno drastiche, aumento dei tributi al massimo delle aliquote, previsto già lo spegnimento di 500 corpi illuminanti, dimezzamento delle ore lavorative ai precari, tagli orizzontali agli stipendi dei dipendenti. A rischio anche il completamente dei lavori di via Roma, e i lavori del nuovo Water front al Lido azzurro potrebbero non essere realizzati. Insomma un Comune che dovrà adottare tutte le misure possibili e nonostante tutto non si riuscirà a sanare totalmente i debiti, l’obiettivo è quello di non accumularne altri. A fine conferenza stampa di Luigi Troja, il vice presidente Pistone Francesco ha anch’esso annunciato le proprie dimissioni.
Intanto, i consiglieri comunali di Porto Empedocle Salvatore Bartolotta, Gianluca Di Gloria, Angela Di Gloria,  Domenico Palumbo Piccionello, Luigi Borgognone, Angelo Occhipinti e Giuseppe Filippazzo, si sono dimessi oggi dalla loro carica.  La motivazione sarebbe da addurre alle ultime vicende riguardanti la situazione di cassa dell’ente e la paventata possibilità che vi sia un aumento sulle tariffe ed i tributi comunali nonchè la mancata condivisione di alcune scelte  in tema economico e finanziario dell’attuale  Commissario straordinario.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *