Processo Calogero Sodano, la difesa: “Nessuna collusione con la mafia”

Processo Calogero Sodano, la difesa: “Nessuna collusione con la mafia”

0
SHARE
Calogero Sodano

Dopo la requisitoria dell’accusa, è toccato, ieri, alla difesa. E così, l’avvocato Salvatore Pennica, uno dei difensori dell’ex sindaco di Agrigento, Calogero Sodano, ha ribattuto punto su punto alle tesi accusatorie che del pm della Dda, Giuseppe Fici che ha chiesto 8 anni di carcere per l’ex primo cittadino agrigentino in quanto secondo il magistrato “Il boss Messina avrebbe fatto una raccolta di voti per sconfiggere il candidato rivale Giuseppe Arnone”.

Pennica ribatte: “Il pm sostiene che sodano avrebbe truccato tre appalti per ricambiare favori eletorali avuti dal bossi di Villaseta Arturo Messina. Sono stati fatti tre processi che hanno escluso qualsiasi responsabilità, adesso non si può fare finta che non esistano e dare una chiave di interpretazione diversa”. Secondo l’accusa Sodano per ricambiare i voti promise di diventare “a totale disposizione di Cosa Nostar”. Pennica ha ribattuto: “In nessun modo è provato che ci sia stata una contropartita nel presunto accordo con Cosa nostra”. Per Pennica

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *