Licata

Processo Sorgente, chiesta condanna ex sindaco Licata, Graci

La Procura generale ha chiesto la conferma della condanna di primo grado emessa a carico dell’ex sindaco di Licata, Angelo Graci attualmente sotto processo davanti la Corte d’appello di Palermo ed accusato di istigazione alla corruzione.

Nel processo di Agrigento, Graci subì la condanna a quattro mesi di reclusione. Condanna della quale chiede la conferma il Pg. L’ex sindaco Graci finì sotto processo nel contesto dell’inchiesta Sorgente che portò in carcere una dozzina di persone ed alla sbarra anche avvocati e uomini politici. Tutto nacque dall’allora amministratore di Girgenti acque, Giuseppe Giuffrida, siamo nel 2008, il quale narrò della pretesa di Graci di avere assunti due figli in cambio della restituzione degli impianti idrici del Comune di Licata.

Il processo riprenderà il prossimo 9 novembre con le arringhe dei difensori, gli avvocati Gianfranco Pilato e Calogero Meli.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top