Prostituta brasiliana filmava incontri sadomaso con clienti

Prostituta brasiliana filmava incontri sadomaso con clienti

0
SHARE

Avevano pensato di sfruttare il successo di “50 sfumature di grigio”, e così una prostituta brasiliana 35enne e il suo protettore, il pregiudicato M.E., avevano allestito una “camera dei giochi” con tutti gli strumenti del piacere sadomaso a Mortara, nel Pavese. Ma per “arrotondare” filmavano di nascosto gli incontri sessuali con i clienti, e i video finivano sul mercato clandestino del porno.

bloccare la carriera cinematografica della brasiliana e del pregiudicato sono stati i carabinieri di Vigevano, che dopo aver sorpreso, nei pressi dell’appartamento usato come set improvvisato, l’uomo armato con un “nunchaku” (arma delle arti marziali, costruita con due corti bastoni uniti da una catena), hanno perquisito l’abitazione.

I militari hanno così scoperto che, oltre ad aver trasformato una stanza in una vera e propria “camera di tortura” sadomaso, ai clienti venivano offerte sostanze dopanti per incrementare le prestazioni sessuali e il tutto veniva ripreso, all’insaputa dei clienti, da una serie di telecamere. E ora già cinque clienti, saputo che le loro performance sono state filmate e i video venduti, hanno deciso di denunciare il protettore.

Tratto da tgcom24

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *