Raffica di arresti della Polizia

Raffica di arresti della Polizia

0
SHARE
Salvatore Zuccaro, Manuel Rapisarda e Vincenzo Tripodi

La Polizia di Stato di Catania ha arrestato: Salvatore Zuccaro, 36 anni, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione dovendo espiare la pena di anni 5 di reclusione, con termine il 27.2.2018, per il reato di estorsione, in pregiudizio di un noto esercizio commerciale con più filiali in Catania ed altre località, con l’aggravante di cui all’art. 7 della Legge 203/91, avendo agito avvalendosi delle condizioni di assoggettamento ed omertà derivanti dall’appartenenza all’organizzazione mafiosa dei Cursoti; Manuel Rapisarda, 24 anni, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, dovendo espiare la pena di anni 4 e mesi 8 di reclusione, con termine il 27.10.2017, per gli stessi reati di Zuccaro;

Aurelio Castorina, 37 anni, pregiudicato destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, dovendo espiare la pena di anni 4, di reclusione per il reato di riciclaggio; Ivan Stella, 26 anni, pregiudicato destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione dovendo espiare la pena di anni 2, mesi 2 e giorni 13 di reclusione per i reati di furto e rapina; Carmelo Lorenzo Pino, 46 anni, pregiudicato destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione dovendo espiare la pena di mesi 2 di arresto per violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di P.S.

Infine, personale della Squadra mobile – sezione “antidroga” ha arrestato Vincenzo Tripodi, 30 anni – pregiudicato, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo eroina, cocaina e marijuana.

Nel pomeriggio di ieri, nell’ambito dei servizi disposti dalla Questura, volti alla prevenzione e repressione di reati in genere, ed in particolare quelli in tema di stupefacenti, personale della Sezione “Antidroga”, apprendeva che Vincenzo Tripodi, nella sua abitazione, aveva avviato una fiorente “piazza di spaccio” di eroina.

Veniva quindi effettuata una perquisizione all’interno dell’abitazione di Tripodi ad esito della quale sono stati rinvenuti diversi involucri contenenti eroina per un peso complessivo di 30 gr., cocaina per un peso complessivo di 5 gr. e marijuana per un peso complessivo di 7 gr. circa unitamente a bilancini di precisione e diversi strumenti tipici dello spacciatore idonei al taglio e al confezionamento delle dosi.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY