Rapine in banca, oggi, al Riesame, il ricorso di uno dei coinvolti

Rapine in banca, oggi, al Riesame, il ricorso di uno dei coinvolti

1.559 views
0
SHARE
Michele Cirrincione, Francesco Conigliaro, Pietro Curti, Michele Maria Gandolfo,Ignazio La Manna; sotto, Pietro La Placa, Vito Leale, Pietro Madonia, Massimo Tarantino, Carlo e Paolo Valpa

Giornata importante quella di oggi per Rocco D’Aloisio, il pastore di Santa Margherita Belice che è coinvolto nell’inchiesta “The Wall” che vede 12 persone accusate a vario titolo di rapine in banca, sequestro di persona, associazione a delinquere per commettere rapine in banca, furti di autovetture e ricettazione di arma da fuoco, facendo luce su una serie di colpi nei territori della Valle del Belice.

Tra le persone finite in manette anche il direttore di una filiale di una banca di Santa Margherita Belice (Agrigento) che fungeva da basista per i complici. In carcere, nell’ambito dell’operazione “The wall”, sono finiti otto palermitani: Vito Leale, pregiudicato di 53 anni, storico esponente della ‘banda del buco’, Pietro La Placa, incensurato di 37 anni, Francesco Conigliaro, incensurato di 45 anni, Pietro Madonia, di 44 anni, Michele Cirrincione, di 48 anni, Carlo Valpa di 47 anni, Paolo Valpa, pregiudicato di 48 anni, Ignazio La Manna, di 38 anni, che devono rispondere cinque rapine e tentate rapine commesse a Santa Margherita di Belice, Sambuca di Sicilia e Menfi.

Gli otto si sarebbero avvalsi del supporto logistico e informativo di quattro basisti del luogo: Michele Maria Gandolfo, di Sambuca, 61 anni, impiegato di banca ed ex direttore di filiale, Massimo Tarantino, di Sambuca, di 44 anni, barbiere, Pietro Curti, di Sambuca, di 78 anni, pensionato, Rocco D’Aloisio, di Santa Margherita, di 46 anni, pastore. Gandolfo e Curti sono stati posti ai domiciliari, mentre Tarantino e D’Aloisio sono stati rinchiusi nel carcere di Sciacca.

Questa mattina, dunque, è fissata l’udienza presso il Tribunale del Riesame che deciderà sulla richiesta di annullamento della custodia cautelare in carcere per D’Aloisio che nell’interrogatorio di garanzia aveva respinto ogni accusa.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *