Ultime Notizie

Regionali, Musumeci: “Troppe famiglie povere, grillini setta di presuntuosi”

“In Sicilia le famiglie povere sono quasi il 48% quindi dobbiamo stare attenti alle politiche sociali che sono assai deboli soprattutto negli enti locali che non hanno le risorse finanziare per far fronte a tutte necessita’”. A dirlo il candidato presidente della Sicilia Nello Musumeci oggi a PALERMO durante una convention dell’Udc. “Per lo sviluppo poi – aggiunge Musumeci – dobbiamo dare alle imprese la possibilita’ di poter investire non solo a quelle italiane e locali ma anche a quelle straniere. Quindi penso alla creazione di una task force che vada nel mondo per promuovere la Sicilia e renderla appetibile affinche’ gli investitori poi vengano qui. Per fare questo serve determinazione, coraggio, una pubblica amministrazione snella e efficace, adeguata e un governo autorevole”. Sulle nomine effettuate dal Governo Crocetta negli ultimi giorni Musumeci osserva: “Crocetta e’ stato espressione di una politica clientelare che ha pensato a favorire non sempre il merito ma i propri amici, i funzionari di partito. Pensare di raccogliere voti e cercare consenso drogato con le nomine o con gli 80 euro ai forestali penso sia un modo di agire squallido”.

“Caro Cancelleri, tu prometti di voler attraversare la palude e restare onesto, io non ho niente da promettere, l’ho attraversata e sono rimasto onesto. La politica e’ bella, siamo noi uomini a renderla buona o cattiva e chi non va a votare non decide, decide chi va a votare”. Lo ha affermato il candidato alla presidenza della Regione per il centrodestra Nello Musumeci, parlando nel corso di un evento elettorale al San Paolo Palace di Palermo. “I grillini sono una setta di presuntuosi convinti di essere unti dal Signore. Dove la politica governa non c’e’ spazio per i cinque stelle, e’ un movimento che si alimenta della mala politica. La politica per sua natura e’ messaggera di speranza. Dicono che Musumeci non e’ una novita’. Se mi permettete non voglio esserlo, intesa come loro la intendono, non appartengono alla politica ma alla moda. Se le novita’ erano Renato Accorinti, Rosario Crocetta, Virginia Raggi, non voglio essere niente e nessuno”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top