Revoca dei vitalizi ai condannati, Totò Cuffaro: “Perchè solo a me?”

Revoca dei vitalizi ai condannati, Totò Cuffaro: “Perchè solo a me?”

177 views
0
SHARE
Totò Cuffaro

La vicenda dei vitalizi revocati ai condannati. Presa di posizione di Totò Cuffaro, ex governatore recluso nel carcere di Rebibbia dove sta scontando sette anni per favoreggiamento aggravato alla mafia e rivelazione di segreto istruttorio. «L’Ars ha tolto il vitalizio solo a me, ma non a molti altri. Mi chiedo perché. Non sono l’unico condannato», ha detto all’Agi. Si è fatto una domanda: «Perché in Sicilia solo io? ». E s’è dato una risposta: «La verità è che in questa vicenda sono diventato il parafulmine di tutto». Il detenuto “matricola 87833” ha perso il vitalizio, circa 6mila euro lordi al mese, con delle regole che in Sicilia – come osservato dal Corriere della Sera – sono ben più severe di quelle trionfalmente approvate dal Parlamento nazionale, che per i politici condannati è agganciata all’incandidabilità stabilita dalla legge Severino (condanna di almeno due anni).

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *