Rubava olive da terreno confiscato alla mafia: arrestato 43enne

Rubava olive da terreno confiscato alla mafia: arrestato 43enne

Condividi
Giovanni Cangemi

Un castelvetranese di 43 anni, Giovanni Cangemi, e’ stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di avere rubato olive in un bene confiscato alla mafia. L’uomo e’ stato fermato in un appezzamento di terreno di via Partanna, a Castelvetrano, confiscato a Giuseppe Grigoli che sta scontando 12 anni di reclusione per associazione per delinquere di stampo mafioso ed e’ ritenuto uomo di fiducia e “cassiere” del latitante Matteo Messina Denaro. Quando e’ stato bloccato dai carabinieri Cangemi, il cui arresto e’ stato convalidato e che e’ stato posto ai domiciliari, aveva raccolto circa trenta chilogrammi di olive.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *