S. Angelo Muxaro, curiosità e grande attesa per il “1° Autoslalom”

S. Angelo Muxaro, curiosità e grande attesa per il “1° Autoslalom”

294 views
0
SHARE

C’è grande attesa a S. Angelo Muxaro, pronta ad ospitare il primo autoslalom iscritto al calendario nazionale della Federazione Aci-Sport, organizzato dal Team “Palikè” diretto da Nicola Cirrito, Annamaria Lanzarone e Dario Cirrito, promosso dal gruppo “folklorico Kokalos” e dal gruppo “Sant’Angelo Corse“, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. L’avvenimento sportivo, che vedrà la partecipazione di importanti piloti siciliani, ma anche di affermati protagonisti al volante provenienti fuori dall’isola, farà tappa nel piccolo centro montano, ricco di storia, archeologia e speleologia, nei primi due giorni di agosto: sabato sono in programma le verifiche tecniche e sportive delle vetture, mentre la domenica ci sarà la gara vera e propria che attraverserà un tratto della strada provinciale 19: il semaforo verde scatterà in prossimità del ponte sul Fiume Platani per fare poi capolinea alle porte di Sant’Angelo. Da qui le quattro ruote raggiungeranno il salotto del paese, la principalissima piazza Umberto, che sarà anche splendida location per la cerimonia di premiazione e per il corteo di auto d’epoca.

“Dal punto di vista logistico e della sicurezza – spiegano il sindaco Lorenzo Alfano e l’assessore allo Sport, Giuseppe Vaccaro – è stato definito quasi tutto. La macchina è già da tempo operativa per garantire alla manifestazione uno svolgimento regolare e offrire alla stessa un’accoglienza degna della nostra riconosciuta e apprezzata ospitalità. Grazie all’intervento di sponsor privati, in assenza purtroppo di fondi pubblici, si è riusciti a reperire le somme necessarie per rendere il manto stradale, interessato dalla gara, privo di insidie per i piloti. Un grande sforzo. Ma non solo, facendo leva sull’entusiasmo e sulla buona volontà di giovani e meno giovani del paese, appassionati di motori, – aggiungono Alfano e Vaccaro – si è messo a punto ogni possibile dettaglio per non farci trovare impreparati a questo appuntamento che per noi rappresenta una novità. Ma oltre al valore intrinseco, certamente di notevole caratura, l’autoslalom per S. Angelo vuole essere una prestigiosa vetrina per mettere in “mostra” quanto di buono dispone e propone il territorio.

E’ obiettivo dell’Amministrazione cogliere ogni circostanza, come questa, per promuovere e valorizzare le nostre ricchezze. Dare il benvenuto ad un autoslalom, così rinomato e bene strutturato, significa catturare l’attenzione e l’interesse di un nutrito bacino di persone, altrimenti difficilmente contattabile. Oltre a quello che ruota attorno all’evento di per sè, sia sotto il profilo tecnico, organizzativo e di sicurezza, bisogna infatti tener conto anche del numeroso pubblico che una manifestazione del genere riesce a muovere e a spostare. E quindi per noi, che puntiamo parecchio sul turismo, imminente sarà l’apertura del museo della Sikania, questo rullo di motori sarà tutta musica per le nostre orecchie – concludono il sindaco e l’assessore allo Sport – per non parlare ovviamente dell’indotto economico generato nell’immediato”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *