San Leone, farmacista trovato cadavere nella sua casa: stroncato da un malore...

San Leone, farmacista trovato cadavere nella sua casa: stroncato da un malore ma si indaga su una ferita alla testa

0
SHARE
Il farmacista Gaetano Sajeva

Un uomo di 52 anni, farmacista, Gaetano Sajeva, di Cattolica Eraclea, titolare di una farmacia a Favara, è stato ritrovato morto nella sua abitazione di viale Le Dune, a San Leone, frazione balneare di Agrigento.

L’uomo non dava più notizie da alcune ore e i familiari, preoccupati, si sono rivolti alle forze dell’ordine. Gli agenti della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento si sono precipitati nell’abitazione dell’uomo e con l’ausilio dei vigili del fuoco sono riusciti ad entrare nella dimora del professionista che è stato trovato privo di vita.

Un’inchiesta è stata aperta dalla Procura della Repubblica per accertare le cause del decesso. Secondo indiscrezioni il farmacista presentava una ferita alla testa e proprio su quest’ultima sono concentrate le indagini anche se la stessa potrebbe essere dovuta, probabilmente, ad una caduta dello stesso cinquantaduenne che potrebbe aver avuto un malore. L’ipotesi più accreditata è quella che l’uomo si sia sentito male.

Sajeva infatti si era recato domenica scorsa in ospedale dopo aver accusato un malore ed era stato sottoposto ad esami clinici che però avevano dato esito negativo e per questo era tornato a casa. Il cadavere potrebbe essere sottoposto ad autopsia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY