Scena muta davanti al giudice dei Marotta: sono accusati di bancarotta

Scena muta davanti al giudice dei Marotta: sono accusati di bancarotta

0
SHARE
La Edilmar di Carmelo Marotta (a dx)

Hanno fatto scena muta avvalendosi della facoltà di non rispondere i riberesi Carmelo Marotta 45enne, amministratore unico della Società Edilservizi s.r.l.; Rosalia Marotta 51enne, imprenditrice; Maria Marotta 48enne, anche lei imprenditrice. I tre sono indagati in concorso fra loro, per i reati di intestazione fittizia di beni e bancarotta fraudolenta. Misure cautelari confermate per i tre che, dunque restano in carcere. Carmelo Marotta è recluso nel carcere di Caltanissetta, mentre le due donne sono agli arresti domiciliari. Nell’opearazione i Carabinieri effettuarono, oltre gli arresti, anche il sequestro preventivo finalizzato alla confisca delle quote sociali e dell’intero compendio aziendale, comprensivo di tutti i beni materiali ed immateriali della società “Edilmar Group srl”, con sede in Sciacca. Più nello specifico, Carmelo Marotta, dopo aver appreso di essere indagato per reati comunque connessi al delitto di associazione per delinquere di stampo mafioso, all’indomani dell’arresto in Francia del latitante mafioso Giuseppe Falsone, al fine di preservare i beni aziendali delle proprie società Edilservizi s.r.l. ed Edilmar s.r.l. da un probabile provvedimento di sequestro di natura patrimoniale, come poi in effetti verificatosi, dapprima costituiva all’uopo un nuovo soggetto societario (Edilmar Group s.r.l.) apparentemente di proprietà delle sorelle Rosalia Marotta e Maria Marotta, e poi, con il concorso delle stesse, in un brevissimo lasso temporale, eseguiva una serie di operazioni commerciali univocamente volte a veicolare tutti i cespiti attivi e i beni aziendali materiali ed immateriali delle sue due società nel patrimonio della nuova società Edilmar Group s.r.l., così sottraendo tali beni al provvedimento di sequestro preventivo emesso in data 11.07.2011 dal Gip  di Palermo nonché ai creditori pubblici e privati delle ditte Edilservizi s.r.l. ed Edilmar s.r.l., dichiarate fallite nel 2012. Oggi la svolta con la sua cattura.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *