Sciacca, linee guida per la legalità: “Sintonia tra Amministrazione e Consiglio”

Sciacca, linee guida per la legalità: “Sintonia tra Amministrazione e Consiglio”

0
SHARE
Sciacca, veduta

“Sintonia in tema di legalità e trasparenza, contro la corruzione, tra gli organi istituzionali: Amministrazione e Consiglio comunale”. E’ quanto evidenziano il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore alla Trasparenza Daniela Campione dopo l’approvazione, ieri sera, in Consiglio comunale, all’unanimità, delle linee guida in materia di prevenzione della corruzione e in materia di trasparenza per il triennio 2016-2018, trasmesse all’organo consiliare dall’Amministrazione comunale su proposta del segretario generale Alessandra La Spina.

“La Giunta comunale – aggiungono il sindaco Di Paola e l’assessore Campione – approverà oggi, entro i termini previsti dalla legge, il nuovo piano triennale di prevenzione della corruzione per il nuovo triennio ed il programma della trasparenza che ha redatto il segretario generale Alessandra La Spina. Prima del varo in Giunta, abbiamo voluto coinvolgere il Consiglio comunale su un tema centrale nella pubblica amministrazione, pur non essendo questo passaggio consiliare previsto dalla legge. Lo abbiamo voluto fare, considerata l’importanza del tema. L’adozione delle linee guida consentirà di puntare meglio al raggiungimento di diversi obiettivi per assicurare, soprattutto, l’attuazione delle strategie di prevenzione della corruzione nella pubblica amministrazione. La finalità principale è la lotta ai condizionamenti, agli interessi particolari, a quei non reati che pregiudicano l’imparzialità di quanti, svolgendo attività di pubblico interesse, danneggiano l’interesse pubblico di ogni cittadino. L’Amministrazione comunale, nei termini previsti dalla legge, oltre al piano triennale di prevenzione e del programma per l’integrità e la trasparenza, intende anche predisporre protocolli di legalità con quanti, a vario titolo, sono interessati a collaborare per la tutela dei cittadini nel programma di anticorruzione”.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY