Sciacca, il sindaco dispone: “Niente e scavi e ponteggi d’estate”

Redazione

Sciacca

Sciacca, il sindaco dispone: “Niente e scavi e ponteggi d’estate”

di Redazione
Pubblicato il Lug 7, 2017
Sciacca, il sindaco dispone: “Niente e scavi e ponteggi d’estate”

Niente permessi per scavi e ponteggi in centro e nelle località balneari, per tutta la stagione estiva. Si potranno rilasciare solo in presenza di motivi urgenti e necessari.
Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore all’Urbanistica Gioacchino Settecasi hanno indirizzato una direttiva in cui hanno invitato il dirigente dei Settori Lavori Pubblici e Urbanistica a non rilasciare, nel periodo compreso dal 15 luglio al 31 settembre, autorizzazioni a enti, società, privati cittadini, per scavi e riparazioni, o per la realizzazione di ponteggi per rifacimenti di prospetti di fabbricati o altre attività edili. L’indicazione vale sia per il centro storico, sia per le aree in prossimità delle località balneari, sia nei centri di residenza stagionale intensamente edificati. Ciò per evitare, a stagione estiva già in corso, col prevedibile aumento della popolazione per la presenza di turisti e di emigrati, disagi al traffico veicolare.
Potrà essere fatta eccezione – specifica la direttiva – solo per i casi in cui siano ravvisati motivi igienico sanitari, e comunque, anche in altre ipotesi in cui si riconosca la necessità e l’urgenza. In assenza dei requisiti della necessità e dell’urgenza, le autorizzazioni che verranno rilasciate dovranno indicare come termine di ultimazione dei lavori la data del 15 luglio.


Dal Web


  • Sciacca

    M5S, l’esclusione Dalli Cardillo: “Fuori per il caso La Gaipa, sono stato tradito”

    Pubblicato il 21 01 2018

    Erano tre le preferenze che ciascun iscritto poteva esprimere nei confronti di un candidato. Un sistema sicuramente innovativo nel panorama democratico italiano che - però - ha presentato anche alcune problematiche “tecniche”: soprattutto nelle prime ore di mercoledì - primo giorno di votazion..

    Continua a Leggere

  • Sciacca

    Porto Empedocle, secondo giorno di sciopero degli operatori ecologici

    Pubblicato il 21 01 2018

    Niente raccolta dei rifiuti a Porto Empedocle per il secondo giorno di fila: non c’è stata la fumata bianca dopo l’incontro - avvenuto nella mattinata di ieri - tra il primo cittadino Ida Carmina e i lavoratori che protestano per il ritardo nel pagamento degli stipendi. Secondo giorno di sciope..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361