Sesso con una giovanissima calciatrice: condanna per allenatore

Sesso con una giovanissima calciatrice: condanna per allenatore

0
SHARE

E’ stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione l’allenatore di calcio accusato di aver abusato di una giovanissima calciatrice che militava nella squadra da lui allenata.La sentenza è arrivata ieri, di fronte al collegio presieduto dal giudice Fruganti con a Latere e Faltoni.

La vicenda risale al 2012, quando la ragazza aveva solo 15 anni. Il contesto è quello dei campi da calcio della provincia. L’allenatore all’epoca era un 27enne.

Stando a quanto ricostruito durante le udienze, nelle quali sono stati ascoltati vari testimoni, la giovane sarebbe stata costretta ad atti sessuali (sesso orale) con il mister, all’interno dell’abitazione dell’uomo.
L’allenatore non ha mai negato gli incontri, ma ha sempre sostenuto che la giovanissima sarebbe stata consenziente.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *