Spara involontariamente ad amico e fugge, arrestato

Spara involontariamente ad amico e fugge, arrestato

Condividi

E’ stato un colpo di pistola partito accidentalmente a ferire gravemente alla testa Natale Licciardello, di 26 anni, soccorso l’8 luglio scorso ad Aci Catena (CATANIA) in quello che un primo momento era sembrato un incidente stradale. I medici si erano accorti della ferita da arma da fuoco e fatto scattare le indagini per tentativo di omicidio. Il ferito e’ ricoverato in nell’Ospedale Cannizzaro in grave pericolo di vita. A far piena luce sull’accaduto sono stati, grazie ad immagini registrate da telecamere di videosorveglianza e a testimonianze, i carabinieri del Comando provinciale di CATANIA, che hanno arrestato per porto e detenzione di arma clandestina e ricettazione un giovane di 19 anni, Gianluca Gabriel Nicosia, e fermato un coetaneo con le stesse accuse. Secondo quanto ricostruito, quel pomeriggio ad Aci Catena i due 19enni viaggiavano sul sedile posteriore di una Nissan “Juke” con alla guida il 26enne. Ad un certo punto uno dei passeggeri ha preso la pistola dalla quale accidentalmente e’ partito un colpo che ferito il guidatore alla nuca. La vittima ha perso il controllo e la macchina ha invaso la corsia opposta e si e’ scontrata con un’altra autovettura con alla guida una donna, che nell’incidente e’ rimasta illesa. I due 19enni hanno abbandonato l’auto e l’amico e sono scappati.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *