Canicattì

“Sparò all’ex marito della compagna”, resta in carcere Gianluca Scaccia

Il pastore di 33 anni di Canicatti’ (Ag), Gianluca Scaccia, accusato del tentativo di omicidio di Vincenzo Curto, ex marito della sua attuale compagna, resta in carcere. I giudici del Tribunale del Riesame di Palermo hanno rigettato l’istanza di annullamento del provvedimento di fermo di indiziato di reato emesso dalla Procur di AGRIGENTO ed eseguito il 26 giugno scorso. Scaccia e’ ritenuto al momento l’unico possibile autore del ferimento del Curto raggiunto da tre proiettili calibro 7,65 di cui due alla coscia destra e uno al torace. La pistola non e’ stata trovata. Scaccia si e’ sempre detto estraneo ai fatti contestati

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top