Violenza sessuale e spaccio a Sciacca, respinta scarcerazione

Violenza sessuale e spaccio a Sciacca, respinta scarcerazione

341 views
0
SHARE

Il Gip del tribunale di Sciacca, Roberta Notari, ha confermato le misure cautelari, rigettando le richieste di revoca avanzate dai difensori, a carico dei saccensi Giuseppe Marciante e Lino Conticello, arrestati nei giorni scorsi per spaccio di sostanze stupefacenti e violenza sessuale. Marciante, durante l’interrogatorio, ha ammesso lo spaccio ma ha respinto l’accusa di violenza sessuale su minore. Conticello, al quale viene contestata solo l’accusa di violenza sessuale, si e’ invece dichiarato “estraneo ai fatti”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *