Vittima di un ricatto “a luci rosse” aiutata da un poliziotto di...

Vittima di un ricatto “a luci rosse” aiutata da un poliziotto di Canicattì

1.208 views
0
SHARE

Un 25enne ennese ,  vittima di un tentativo di estorsione “a luci rosse” su Internet, per diversi mesi ha vissuto momenti di sconforto a causa di una disavventura nata in rete.

Il giovane  sarebbe stato ammaliato da  una bella cyber-ricattatrice che lo avrebbe convinto a spogliarsi  in webcam  minacciando poi di divulgare il suo video su Facebook. La ragazza avrebbe detto al giovane di essere  minorenne accusandolo di  molestie  se non avesse pagato 20 mila euro.

Il ragazzo, dopo un primo momento di sconforto,  si è rivolto ad un  giovane poliziotto di Canicattì, G.M.,  il quale dopo aver ascoltato attentamente e valutato gli elementi forniti, ha convinto la vittima a sporgere  denuncia.

L’agente ha spiegato l’importanza che riveste la denuncia di un reato quale strumento necessario per contrastare e prevenire  i reati.

Adesso l’inchiesta è sul tavolo della Procura di Enna che nei prossimi giorni potrebbe conferire una specifica delega alla Polizia postale per tentare di risalire agli autori del ricatto che potrebbero aver utilizzato video già preconfezionati per abbindolare la vittima.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *